Subscribe to Posts RSS
Subscribe to Comments RSS
Send me a mail
Notizie Italia
Notizie dal Mondo
Notizie Cultura
Notizie Emilia Romagna

PEOPLE

BARACK OBAMA
BARAK OBAMA

PEOPLE

ANNA POLITKOVSKAJA
ANNA POLITKOVSKAJA

PEOPLE

ENZO BIAGI
ENZO BIAGI

PEOPLE

ROBERTO SAVIANO
ROBERTO SAVIANO

PEOPLE

WOODY ALLEN
WOODY ALLEN

No all'informazione al guinzaglio

20:43 Reporter: StefanoRS 1 Response
E' la manifestazione che si terrà sabato 19 settembre in Piazza del Popolo a Roma indetta dalla FNSI la federazione nazionale della stampa italiana a partire dalle ore 16:00. Per l'occasione è stato creato un blog http://fnsi-libera-informazione.blogspot.com/ con documenti, interviste, dichiarazioni: tutte le anticipazioni di ciò che si andrà a reclamare a gran voce il 19. A essere in pericolo è proprio la libertà di informazione, il fatidico art. 21 della Costituzione e il diritto inalienabile di ogni cittadino ad essere informato. Le denunce del premier a La Repubblica e L'Unità, i ritardi nei contratti dei collaboratori di Santoro (tra i quali quello di Travaglio) per la trasmissione Annozero (il cui inizio tuttora non viene pubblicizzato dalla Rai), la possibile sostituzione di Paolo Ruffini, i problemi con la Dandini, Fazio e Litizzetto, la mancata tutela a Report sono tutti segnali che ci dovrebbero far riflettere se l'Italia merita ancora di essere definita democrazia. Spero vivamente che la manifestazione serva perlomeno a puntare i riflettori sulla questione perché i prospettati tempi bui sono già arrivati.

Read more...

Reazioni: 

Gegen Scientology

21:56 Reporter: StefanoRS 0 Responses

In vacanza a Berlino ho assistito ad una scena che mi è rimasta particolarmente impressa. Proprio sotto il nostro albergo, ad Alexanderplatz, una decina di persone organizzate con banchetto e maglietta rossa fermavano passanti e curiosi per illustrare idee e credi della relgione di Scientology. Fin qui niente di strano: una pratica comune in molte città anche italiane. La cosa curiosa era l'altro gruppetto organizzato che si aggirava proprio di fronte ai seguaci di Hubbard. Un'altra decina di persone, con il volto coperto da una maschera, fermavano gli stessi passanti per illustrare loro l'infondatezza delle teorie di Scientology e sfoggiavano cartelli con su scritto "gegen scientology!" (contro scientology). Non si sono verificati scontri, neppure verbali: una buona lezione di libertà di manifestazione del pensiero.


Read more...

Reazioni: 

lo sguardo indiscreto

23:35 Reporter: StefanoRS 0 Responses

Lunedì scorso nel Corriere della Sera ho letto un articolo interessante. Amazon cancella dai kindle, i lettori elettronici di libri scaricabili in rete, le edizioni elettroniche di "1984" e "la fattoria degli animali", regolarmente acquistate nella libreria online più grande del mondo. Gli ignari lettori si sono visti accreditare sulla loro carta di credito la somma spesa. La motivazione non è certamente da riscontrare in un tentativo di manipolazione dell'opinione pubblica. Infatti tutto ciò è stato spinto da un problema sul copyright: Amazon vendeva i libri elettronici di Orwell senza averne acquisito i diritti. Se Amazon avesse chiesto scusa ai clienti del maltolto, forse i lettori non sarebbero così indignati. Ciò che fa sorridere è la coincidenza tra l'incidente e l'oggetto del contendere. Il grande fratello orwelliano sarà forse Amazon?

Read more...

Reazioni: 

Letture digitalizzate

13:32 Reporter: StefanoRS 4 Responses


Con l’avvento del digitale ormai si configurano nuovi strumenti sia lavorativi che per il tempo libero. Si è parlato di video curriculum e giornali online. Un’alternativa al Video CV è possibile creare un file pdf contenente link esterni e perché no anche brevi filmati da inserire a supporto di fotografie e testo. Se gli e-book non hanno ancora sfondato come dovrebbero, una innovazione è certamente alla portata di tutti. Chiunque può creare un suo e-book e renderlo accessibile a tutti. Questo è quello che ho fatto: ho tradotto in digitale un’esperienza di viaggio all’estero.
Proposta: tutti potrebbero creare un file pdf con una propria esperienza di viaggio, di vita ecc. e creare un file pdf cumulativo… cosa ne pensate?

il mio e-book:


Read more...

Reazioni: 

Notizie Fantasma

14:35 Reporter: StefanoRS 2 Responses
Venerdì sera in Piazza Prampolini a Reggio Emilia si è presentato sul palco destinato a Beppe Grillo e alle sue liste, Carlo Vulpio, candidato alle europee per l'Idv. Ho inserito un video dove Vulpio denuncia la mancanza di informazione e libertà di espressione in Italia.
Per chi non lo conscesse Vulpio è inviato del Corriere della Sera, quotidiano per il quale lavora dal 1990. Si occupa di importanti fatti di cronaca e di inchieste in Italia e all’estero. Gli ultimi casi che ha trattato riguardano i magistrati Luigi de Magistris e Clementina Forleo. Queste inchieste sono state anche le ultime che Vulpio ha potuto raccontare, poiché il 3 dicembre 2008, dopo un articolo ricco di nomi e cognomi sui casi Why Not e Toghe lucane, Vulpio è stato improvvisamente sollevato dall’incarico dalla direzione del Corriere.
per saperne di più http://www.carlovulpio.it/

la qualità purtoppo non è il massimo... ho ripreso con la macchina fotografica


Read more...

Reazioni: 

Università a confronto

23:04 Reporter: StefanoRS 5 Responses

al seguente link: http://www.youtube.com/watch?v=99zLcgnrbkc si accede ad un servizio che ho realizzato con alcuni colleghi della triennale. Il video mette a confronto l'Università di modena e Reggio Emilia e l'Università di Oslo. Guardate e commentate!

Read more...

Reazioni: 

Tutti contro Silvio

22:08 Reporter: StefanoRS 0 Responses
venuto a conoscenza grazie ai blog di alcuni colleghi pubblico anche io un estratto di un editoriale del Financial Times:

"(...) the danger of Berlusconi is of a different order to that of Mussolini. It is that of media sapping the serious content of politics, and replacing it with entertainment. It is of a ruthless demonisation of enemies and refusal to grant an independent basis to competing powers. It is to place a fortune at the service of the creation of a massive image, composed of assertions of endless success and popular support.
That he is so dominant is partly the fault of a faltering left; of weak and sometimes politicised institutions; of journalism which has too often accepted a subaltern status. Most of all it is the fault of a very wealthy, very powerful and increasingly ruthless man. No fascist, but a danger, in the first place to Italy, and a malign example to all."

Pensate che in Italia sia possibile vedere un articolo del genere pubblicato su un quotidiano nazionale?


Read more...

Reazioni: 

Compagni di Blog

il fantasma del premier

quello che i tg non dicono
Loading...

statistiche dal 16 settembre